e-commerce a Natale: 10 strategie promozionali efficaci

Le festività natalizie rappresentano un’opportunità unica per gli store online, un’occasione imperdibile per aumentare le vendite, acquisire nuovi clienti e chiudere l’anno in positivo. Tuttavia, è fondamentale promuovere l’e-commerce a Natale con strategie di marketing efficaci, per sfruttare appieno il periodo delle feste di Natale e ottenere risultati soddisfacenti.

D’altronde, dal Black Friday 2022 fino all’Epifania, i mesi di novembre e dicembre saranno i più redditizi per la maggior parte degli webshop, grazie alla maggiore propensione all’acquisto dei consumatori e alla necessità di dover pensare ai regali per amici e parenti. Vediamo 10 strategie e-commerce per il Natale 2022, per distinguere il proprio store online dalla concorrenza e massimizzare le vendite online.

1. Acquisire i clienti per il Natale con il Black Friday

Il Black Friday è un’ottima occasione per trovare nuovi clienti in vista del Natale. Secondo Confesercenti, nel 2022 circa 12,7 milioni di italiani effettueranno almeno un acquisto nella settimana del Black Friday, di cui il 57% per comprare i regali di Natale. Da un lato, quindi, bisogna offrire promozioni anticipate per le feste natalizie già nel Black Friday, dall’altro acquisire clienti che potrebbero tornare a comprare sul tuo webshop anche per il Natale.

2. Allestire una vetrina online tematizzata per il Natale

Per migliorare le vendite dell’e-commerce a Natale è importante creare anche una vetrina online tematizzata. In questo modo è possibile focalizzare l’attenzione dei consumatori, affinché gli utenti interessati solo a trovare i regali di Natale possano visualizzare subito tutte le offerte disponibili, senza perdere tempo. Si tratta di una strategia che consente di aumentare il tasso di conversione, incrementando il numero di utenti che visitano il sito ed effettuano un acquisto.

3. Mettere a disposizioni confezioni personalizzabili

Una strategia di marketing per e-commerce efficace per le festività natalizie consiste poi nell’offrire un packaging personalizzato, mettendo a disposizione dei consumatori la possibilità di customizzare le confezioni dei prodotti.

Questo servizio è comodo e fa risparmiare tempo ai clienti poiché permette di ricevere un regalo di Natale già pronto e confezionato in base alle proprie esigenze. La soluzione migliore è gestire direttamente il servizio, ma qualora non fosse possibile ci si può appoggiare ad un fornitore esterno.

 4. Pianificare promozioni natalizie dedicate

Senz’altro gestire un e-commerce non è facile, soprattutto a Natale quando è necessario cogliere questa opportunità per ottimizzare le prestazioni dello store online. Una strategia utile è la creazione di promozioni dedicate per il Natale, cercando di essere originali per distinguere le proprie offerte da quelle dei concorrenti. Ad esempio, è possibile proporre uno sconto sul secondo prodotto acquistato oppure un voucher o un buono da usare dopo le feste.

5. Aumentare lo scontrino medio con up-selling e cross-selling

Durante le feste è importante incrementare il valore dello scontrino medio. Una strategia efficiente è l’up-selling, ovvero la proposta di prodotti di valore superiore in alternativa a quelli scelti, ad esempio un servizio premium al posto di uno ordinario. Quando invece il cliente ha già acquistato è possibile applicare il cross-selling, ossia il suggerimento di prodotti complementari, ad esempio una cover per lo smartphone o la borsa che si abbina perfettamente all’abito appena acquistato.

6. Migliorare la qualità delle foto dei prodotti

Gli acquisti per il Natale sono molto importanti per i consumatori, in quanto si tratta spesso di regali per delle persone care. È del tutto normale, quindi, che gli utenti vogliano essere sicuri di acquistare il prodotto giusto. Per favorire gli acquisti è fondamentale una qualità elevata delle foto dei prodotti, realizzando un catalogo digitale specifico per le feste natalizie con immagini in alta definizione che consentano di valutare ogni prodotto da diverse prospettive.

7. Aumentare le vendite nell’e-commerce a Natale con il Content Marketing

Un’ottima strategia per l’e-commerce nelle feste natalizie è il Content Marketing, ovvero la realizzazione di contenuti informativi orientati alla vendita per aiutare i consumatori. In questo modo è possibile rispondere alle domande degli utenti che non sanno quali prodotti scegliere per i regali; inoltre è possibile acquisire traffico in target in modo organico attraverso un buon posizionamento sui motori di ricerca.

8. Promuovere un e-commerce a Natale con la spedizione gratuita

Una leva psicologica sempre molto efficace nel commercio elettronico è la spedizione gratuita, un beneficio molto apprezzato dai consumatori online. Se il proprio e-commerce non offre questo servizio è possibile proporlo come promozione speciale per gli acquisti di Natale. Assicurati prima che si tratti di una strategia economicamente sostenibile, ad esempio definendo un importo minimo per usufruire della consegna senza costi aggiuntivi.

9. Sfruttare il Natale per fidelizzare i clienti

Il Natale non è soltanto un’occasione per vendere di più ma anche un’opportunità per fare branding e fidelizzare i nuovi clienti acquisiti. Nelle campagne promozionali, le attività pubblicitarie incentrate sui prodotti dovrebbero essere sempre affiancate dalla promozione del brand, approfittando delle festività natalizie per aumentare la notorietà dello store online e creare un rapporto duraturo con i propri clienti.

10. Offrire il pagamento con Buy Now Pay Later

A Natale molti webshop riscontrano un aumento del numero di utenti, tuttavia bisogna essere in grado di ottenere tassi di conversione elevati, garantendo un’esperienza d’acquisto semplice e veloce e offrendo soluzioni di pagamento flessibili. Non tutti, infatti, vogliono o possono acquistare e pagare in un’unica soluzione, soprattutto durante il periodo di Natale. A questo proposito è possibile integrare nel checkout il Buy Now Pay Later di Soisy, ovvero il pagamento dilazionato online, sfruttando l’occasione per aggiungere qualcosa di speciale per il consumatore, come il tasso zero. 

In particolare, il BNPL di Soisy per gli e-commerce consente di offrire agli utenti pagamenti semplici, veloci e 100% online. Si tratta di uno strumento efficace per aumentare il tasso di conversione e incrementare il valore dello scontrino medio.

L’implementazione nel webshop è facile e rapida tramite API o plugin, con accredito immediato della somma il giorno successivo all’acquisto, nessun costo fisso e un team commerciale e tecnico sempre a disposizione prima, durante e dopo il go-live.

Il pagamento rateale Soisy non comporta alcun costo iniziale e nessun canone mensile, con commissioni ridotte in base alle dilazioni autorizzate e la possibilità di proporre il pagamento dilazionato online per importi da 100 a 15.000 euro, rimborsabili da 3 a 36 rate a seconda del valore del carrello medio dell’e-commerce. Siamo anche un partner sicuro con cui collaborare, autorizzati e vigilati da Banca d’Italia in qualità di Istituto di Pagamento e da ottobre 2022 parte del gruppo Mediobanca.

Immagine copertina: Lucie Liz

Articolo precedente

Articolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

81 + = 89

Disclaimer

Con nessuno dei nostri articoli offriamo consulenza finanziaria: i dati e le analisi contenuti negli articoli del blog sono a scopo informativo e non costituiscono la consulenza di un esperto. Voglio saperne di più

Condividi

Contattaci

supporto@soisy.it

Ciao!

Siamo on line dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30

Scrivici in questi orari, grazie!