Diario di bordo – maggio 2017

 

 

Cari clienti,

in questi mesi ci stiamo concentrando soprattutto sull’aumento della dimensione del marketplace di prestiti di Soisy.

 

Abbiamo dedicato il nostro primo anno di vita a testare il nostro modello di business in tutte le sue componenti: i servizi da offrire ai clienti, i canali di comunicazione, i partner, il team di  Soisy.

 

Ora abbiamo raggiunto un livello soddisfacente in tutti questi aspetti ed è il momento di passare al livello successivo di sviluppo. Nel gergo, abbastanza brutto, del mondo startup stiamo uscendo dalla fase di start up vera e propria, per entrare in quella di scale up.

L’idea è che ormai abbiamo individuato la rotta e ora vorremmo seguirla andando sempre più veloci. Ci saranno ancora aggiustamenti, test e correzioni, ma tutti gli ingredienti base ormai sono al loro posto.

 

I primi risultati si sono già visti nel mese di aprile: sono stati finanziati nuovi prestiti 61.000€, più del doppio rispetto ai 29.000€ di marzo. Manca ancora qualche giorno per i numeri di maggio ma l’impressione è che avremo un ulteriore aumento. Ovviamente si tratta ancora di numeri piccoli, ma è già chiaro che buona parte della crescita viene dai partner, soprattutto piccoli negozi ed e-commerce che possono permettere così ai loro clienti di pagare a rate. In questo momento abbiamo 37 partner attivi (se avete amici o conoscenti che nella loro attività commerciale vogliono permettere ai propri clienti di rateizzare, fateci scrivere a partner@soisy.it), quasi tutti registrati nel 2017 quando abbiamo deciso di investire di più su questo canale.

 

I vantaggi delle nostra offerta per loro sono molti: innanzitutto economici, ma soprattutto tecnologici. Come sapete, siamo stati tra i primi in Italia a offrire un processo di finanziamenti on line completamente digitale in negozio e quest’anno siamo stati i primi (e per ora unici) a sviluppare le API per permettere agli e-commerce di integrare il nostro processo di prestito.

 

La crescita sui finanziamenti on line è stata resa possibile da una crescita ancora più forte sugli investimenti, cresciuti dai € 45.000 di marzo ai € 108.000 di aprile. Questo fa sì che al momento ci sia ancora un consistente intervallo tra quando vengono inseriti gli investimenti e quando vengono abbinati ai prestiti, ma l’impressione è che già a maggio la situazione si sia in parte riequilibrata.

 

Altre iniziative sono in cantiere e alcune saranno operative tra poco: continuate a seguirci per rimanere aggiornati. Come sempre poi, potete scrivermi quel che pensate a pietro.cesati@soisy.it oppure qui sotto nei commenti.

 

Al prossimo diario,

Pietro

 

Credits immagini: copertina

 

Pietro Cesati – CEO & Founder Soisy

 

Articolo precedente

Articolo successivo

Condividi

Contattaci

supporto@soisy.it

+39 02 4003 0804

Disclaimer

Con nessuno dei nostri articoli offriamo consulenza finanziaria: i dati e le analisi contenuti negli articoli del blog sono a scopo informativo e non costituiscono la consulenza di un esperto.

Voglio saperne di più
Utilizziamo cookie per poterti fornire i nostri servizi. Se vuoi saperne di più clicca qui: Maggiori Informazioni. Chiudi [X]