Il Buy Now Pay Later di Soisy si può pagare con carta

Siamo partiti nel 2015 con un’idea di prestito tra privati che è evoluta nel 2017 portandoci a diventare il primo player BNPL in Italia con un funnel completamente digitale, avendo scelto di applicare i finanziamenti tra privati al mondo e-commerce attraverso il P2P lending.

La nostra soluzione si è da subito contraddistinta per l’unicità di utilizzare l’IBAN per addebitare i pagamenti rateali da 3 rate in su, abilitando tutti i possessori di un semplice conto corrente, con l’obiettivo di far evolvere il prodotto ed estendere i canali di pagamento. Nella nostra organizzazione abbiamo un team di sviluppo che adotta un approccio agile e il nostro prodotto evolve seguendo una linea di R&I ispirata dal continuo monitoraggio del mercato.

Circa un anno fa abbiamo deciso di voler ampliare la nostra offerta, integrando un nuovo metodo di addebito del pagamento rateale: la carta. 

Aggiungere l’opzione di addebito su carta ha significato integrarci con Stripe, player mondiale che fornisce un’infrastruttura software che abilita privati e aziende come la nostra ad inviare e ricevere pagamenti online; grazie a questa integrazione, i pagamenti rateali con carta avverranno secondo i più alti standard di sicurezza e affidabilità, anche relativamente alla gestione dei dati personali dei clienti. 

ll processo di creazione di questa nuova feature è stato guidato da un approccio innovativo di service design: dalla mappatura delle caratteristiche in fase di brainstorming, alla definizione di un team dedicato e una roadmap con un percorso collaborativo attraverso l’intelligenza collettiva, alla preparazione di un ambiente di sviluppo adatto alla progettazione lean, con un workflow improntato alla sperimentazione e alla risoluzione dei roadblock per poter iterare e avanzare nelle release.

Siamo quindi oggi un player in grado di offrire la doppia opzione di richiesta di finanziamento attraverso:

  • conto corrente
  • carta (sia di credito che di debito)

da 3 rate in su, per acquistare online prodotti e servizi fino a 15.000 euro di finanziamento.

Andrea Sandro, Co-Founder di Soisy e Product Owner, ha seguito il progetto fin dal principio e ne racconta l’evoluzione, in sintesi: “All’inizio abbiamo scelto di concentrare le nostre energie di sviluppo sulla rateizzazione tramite IBAN perché ci permetteva di aprirci, grazie alla diffusione capillare del conto corrente bancario, a un mercato totalmente nuovo e tutto da esplorare con l’intento di soddisfare le esigenze di un più ampio numero di consumatori finali; l’opzione di finanziamento tramite carta era in roadmap e ora ci permette di aprirci a una più ampia platea di partner e-commerce, interessati a questa opzione. Soisy è oggi una delle poche realtà che nel campo del BNPL offre entrambe le opzioni (addebito su carta o su conto corrente attraverso SDD automatico), ai merchant e agli acquirenti online.

La feature è già attiva per tutti gli e-commerce partner di Soisy, integrata direttamente nel funnel di richiesta di pagamento rateale; diventa quindi una leva in più per massimizzare le vendite online, per gli e-commerce che scelgono il Buy Now Pay Later di Soisy come elemento strategico della propria offerta. 

Tutte le carte gestite da Stripe sono accettate tranne le carte prepagate, anche Postepay ricaricabili, che non possono essere usate per pagare a rate con Soisy.

Immagine copertina: Pixabay

Articolo precedente

Articolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

− 7 = 1

Condividi

Contattaci

supporto@soisy.it

Disclaimer

Con nessuno dei nostri articoli offriamo consulenza finanziaria: i dati e le analisi contenuti negli articoli del blog sono a scopo informativo e non costituiscono la consulenza di un esperto.

Voglio saperne di più

Ciao!

Siamo on line dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30

Scrivici in questi orari, grazie!